Russi in Italia

Pavel Pavlovič Rodzjanko


Luogo e data di nascita: Impero russo, 11(17) dicembre 1880
Luogo e data di morte: Olney Bucks (vicino Londra), 17 aprile 1965
Professione: colonnello di cavalleria


Figlio del generale Pavel Vladimirovič Rodzjanko (18541932) e della principessa Marija Pavlovna Golicyna (18521944), termina nel 1901 il Pa×eskij korpus, prestigiosa scuola militare di corte dell’Impero russo e nel 1905 con il grado di tenente è inviato all’ambasciata russa di Roma. In Italia si appassiona all’equitazione e per un anno si esercita con il capitano di cavalleria Federico Caprilli (18681907), inventore del Sistema natu­rale di equitazione. Entra successivamente nella Regia Cavalleria italiana e già all’inizio degli anni Dieci è uno dei migliori cavallerizzi del mondo. Le conoscenze acquisite e l’esperienza di questo periodo sono alla base del libro Ital’janskaja kavalerijskaja škola i novyj metod polevoj ezdy (La scuola di cavalleria italiana e il nuovo metodo di equitazione), che scrive nel 1911, firmando P.P.R.

Durante la Prima guerra mondiale, diventato colonnello, è nominato ufficiale di raccordo con il Comando Supremo sul fronte italiano nel 1916. Dopo la conclusione della guerra e la pace di Brest-Litovsk entra nell’esercito inglese: nel 1918 è il rappresentante del Regno Unito presso l’ammiraglio A.V. Kolčak, combatte con l’Armata bianca nel contingente delle truppe inglesi. Alla sconfitta dell’Armata bianca si ritira in Inghilterra, dove apre una sua scuola di equitazione per aristocratici e fino alla fine dei suoi giorni si dedica all’insegnamento.

Durante la Seconda guerra mondiale come colonnello dell’esercito inglese combatte nell’Africa del nord, Siria, Palestina, Sicilia, Sardegna e Grecia.

 

Pubblicazioni

П.П.Р. Итальянская кавалерийская школа и новый метод полевой езды и обучения ей. С.-Пб.: Т-во Р. Голике и А. Вильборг, 1911.

Rod­zianko Paul. Tattered Banners. An Autobiography. London» Seeley, Service & Co, 1938.

Rod­zianko Paul. Modern horsemanship. London: Seely Service & Co, 1950.

 

Fonti archivistiche

ASMAE. Archivio politico. 1915–1918. B. 176. F. Missione rus­sa.

ASMAE. DG Personale. B. 32. X Russia 2. Addetto militare 1914-1917.

AUSSME. F.1. B. 249. F.1 Addetti e missioni militari in Italia (gen-ott 1917).

ACS. PS. 1920 A5 (estero). B. 8. F. 45 Missione militare russa.

 

Bibliografia

Некролог // Вестник кавалергардской семьи (Париж). 1965.

Некролог // Новое русское слово (Нью-Йорк). 1965, 12 мая.

Некролог // Часовой (Париж, Брюссель) 1965. № 469.

Волков С.В. Офицеры российской гвардии: Опыт мартиролога. М.: Русский путь, 2002.

 

Link

Родзянко Павел Павлович // Проект «Русская армия в Великой войне»

http://www.grwar.ru/persons/persons.html?id=8008

 

Antonella d'Amelia

1 agosto 2020



Copertina delle memorie autobiografiche di Pavel Rodzjanko: Tattered Banners, 1938



Indietro
Statistiche