Russi in Italia

Nikolaj Fëdorovič Kolin


Luogo e data di nascita: 1878
Luogo e data di morte: 1973
Professione: attore cinematografico e regista

In Russia lavora nel Primo studio del Teatro accademico d'arte di Mosca (MChAT), nel 1920 si reca illegalmente a Varsavia e da lì emigra a Parigi. Collabora prima con la società cinematografica di Paul Timan, poi con la società Ermol'ev e la Società Film Albatros dal 1922. Alla fine degli anni Venti, per la tendenza dei cineasti russi ad abbandonare la capitale francese per quella tedesca, si trasferisce a Berlino dove si cimenta anche come regista per l'UFA, Universum-Film-Aktiengesellschaft, fondata nel 1917. Dal 1939 è in Germania e dal 1956 in America.
Nel 1923 viene in Italia con la compagnia della Società Film Albatros per completare un film, a cui devono prendere parte anche 1500 comparse italiane munite di regolare contratto.

Nota
Nei documenti italiani si incontra come Nicola Coline.

Filmografia
1921
Vers la lumière (A. Ural'skij, prod. Thiemann)
1922
Za monastyrskoj stenoj (A. Ural'skij, prod. Thiemann)
Nuit de carneval (V. Turžanskij, prod. Albatros)
1923
La Maison du mystère (A. Volkov e I. Mozžuchin, prod. Ermol'ev e Albatros)
Le Brasier ardent (I. Mozžuchin, prod. Albatros)
Calvaire d'amour (V. Turžanskij, prod. Albatros)
1924
Kean ou Désorde et Genie (A. Volkov e I. Mozžuchin, prod. Albatros)
Ame d'artiste (J. Dulac, prod. France-Film)
La Cible (S. Nadeždin, prod. Albatros).

Bibliografia

Nusinova N., I Russi in Europa. Il cinema della prima emigrazione, in Storia del cinema mondiale, v. I, Torino 1999, p. 377.
Russkaja emigracija. Literatura. Istorija. Kinoletopis'. Materialy meždunarodnoj konferencii. Tallin, 12-14 sentjabrja 2002, Jerusalem-Tallin 2004.
Toeplitz J., Drei Wege des französischen Films, in Toeplitz J., Geschichte des Films, Band 1, 1895-1928, Berlin 1984, pp. 447-472.

Link interessanti
www.bernard-luc.com/cinema/prin/prinf.htm

Fonti archivistiche
Archivio Centrale dello Stato, Ministero dell'Interno, Direzione generale della Pubblica sicurezza, Affari generali e riservati, 1923, A11, b. 11, f. Artisti cinematografici russi n.1.

Giuseppina Giuliano

 



Indietro
Statistiche