Russi in Italia

Aleksandr Fedorovič Keller


Luogo e data di nascita: 16-29 ottobre 1883
Luogo e data di morte: Parigi 1946
Professione: ufficiale

Figlio del generale luogotenente Fedor Eduardovič (1850-1904), eroe della guerra russo-turca, e di Marija Aleksandrovna Šachovskaja. Dopo un soggiorno a Parigi, nel 1896 entra nel Corpo dei paggi di Pietroburgo. Promosso ufficiale a soli 18 anni, prende parte come volontario alla guerra russo-giapponese e, nel 1914, è in un reggimento impegnato in Caucaso. Durante la Campagna dei Carpazi è insignito della Croce di Giorgio e di due croci inglesi.
Amante dell'arte e appassionato collezionista, nell'usad'ba di Sennicy (nazionalizzata nel 1918) nei dintorni di Zagorsk, fonda un museo di scienze naturali con una ricca collezione di minerali. Nel 1914 si separa dalla prima moglie, Irina Vladimirovna Skarjatina, dalla quale ha avuto due figli: Fedor (1908) morto di difterite nel 1911, e Marija (1910), ancora residente nel 2002 in Francia. Nel 1915 sposa Nina Ioanovna Kruzenštern (1893-1966), figlia dell'ufficiale della flotta baltica Ivan Filippovič e della principessa Marija Ioanovna Melikova.
Combatte con l'armata di Denikin ricevendo il grado – secondo le notizie ricevute dalla madre e riportate in una lettera alle autorità italiane per l'ottenimento del visto per il figlio – di generale dopo la presa di Kiev. Emigra dopo il 1917, lavora in banca e per la Lega delle Nazioni. Nel 1919 nasce Anna, la sua terza figlia (1919-1988, sposata a Ratmann).
Nel 1920 la madre di Aleksandr Keller presenta domanda per far entrare nel Regno il figlio e la nuora. La prima figlia di Keller, Marija, è già a Roma insieme alla nonna che risiede a Villa Volkonskij. La figlia più piccola si trova invece dalla nonna materna. La moglie di Keller si era messa sulle tracce del marito al fronte, in qualità di crocerossina. La coppia riunitasi vorrebbe raggiungere la contessa a Roma.
Aleksandr Keller riposa nel cimitero di Sainte-Genève-des-Bois (France).

Nota
Nelle fonti italiane s'incontra Alessandro Keller.

Fonti archivistiche
Archivio Centrale dello Stato, Roma, Ministero dell'Interno, Direzione generale di Pubblica sicurezza, PS 1920, A11, b. 11, f.  Keller Alessandro (conte) e famiglia 241.

Bibliografia
O. R. von Frejman, Pai za 183 goda (1711-1894), Fridrichsgamm 1894.
S. P. Ljalin, E.L. Minina, Istorija usad'by Sennicy, in Russkaja usad'ba, vyp. 9, Moskva 2003. 
S Pančulidzev, Sbornik biografij kavalergardov (1724-1908), Spb. 1901-1908.

Siti consultati
www.vgd.ru

Nella foto Aleksandr Keller in braccio al padre, il generale Fedor Keller.
Sotto la tenuta di Sennicy, in una foto d'epoca.

 
Laura Piccolo




Indietro
Statistiche