Russi in Italia

Russi in Italia: dizionario


La sezione "Russi in Italia: Dizionario" si compone di voci nominali bio-bibliografiche, elencate in ordine alfabetico. I singoli lemmi sono stati riportati nella traslitterazione scientifica attualmente in uso in Italia, con eventuali varianti grafiche (molto comuni nelle fonti) che permettano l'identificazione senza equivoci dei singoli personaggi. Per "Russi in Italia" si è inteso sia chi, espatriato definitivamente dalla Russia per volontà propria o per imposizione, ha scelto l'Italia come luogo di residenza stabile, sia anche chi, vivendo nella medesima condizione, si è trovato a risiedere nel nostro paese in via temporanea. Nel Dizionario sono state pertanto incluse personalità di entrambe le tipologie, di cui si siano state reperite tracce (archivistiche, bibliografiche, iconografiche), che ne documentino i rapporti con le istituzioni italiane e/o russe, aventi sede in Italia. L'analisi della interazione russo-italiana nel primo Novecento ha messo in luce una consistente e significativa presenza russa in diversi ambiti culturali, anche se – per una serie di ragioni socio-culturali e storiche – l'Italia ha rappresentato per molti esiliati russi solo una tappa di un'esistenza spesa, interamente o in parte, al di fuori dei confini della madrepatria.
Con l'aggettivo ‘russa' si definisce qui convenzionalmente ogni nazionalità facente parte dell'impero russo prima e dell'URSS poi: ciò indica, nella quasi totalità dei casi, tanto l'appartenenza linguistico-culturale delle singole personalità quanto la ‘classificazione' burocratico-amministrativa in uso in Italia (in tutti i documenti ufficiali del nostro paese, infatti, i sudditi dell'impero russo e successivamente dell'URSS sono sempre indicati come ‘russi'). In altre parole, si è dato all'aggettivo ‘russo' la valenza di rossijskij [cittadino dello stato russo/sovietico] e non di russkij [russo etnico].
Le voci danno conto – con il massimo grado di dettaglio consentito dallo stato attuale della ricerca – soprattutto del ‘periodo italiano' dei singoli personaggi e contengono brevi notizie della loro precedente attività in Russia, insieme con i riferimenti archivistici e bibliografici essenziali. Com'è nella natura stessa del lavoro che le ha prodotte, le voci sono passibili di ampliamenti e modifiche, derivanti dal continuo aumento/aggiornamento dei dati della ricerca in corso. In tal senso, la redazione di alcune schede è da considerarsi (per carenza di dati o per insufficiente spoglio dei materiali relativi) ancora provvisoria. Si è ritenuto utile inserire comunque anche le voci per le quali le informazioni a disposizione risultano ancora incomplete e sommarie, nella convinzione che questo work in progress possa crescere anche grazie ai contributi di ricerche svolte parallelamente da altri, nonché alle segnalazioni dei visitatori del sito (da fornirsi tramite i contatti, sempre con indicazione precisa della fonte).
Sono state inoltre inserite nel Dizionario le schede nominali bio-bibliografiche di personalità russe, di cui sono stati rinvenuti importanti dati d'archivio o a stampa, rientrate in patria dopo una breve o lunga permanenza in Italia: ad es. Maksim Gor'kij e gli scrittori o artisti del suo entourage, A. V. Lunačarskij, I. G. Erenburg, G. V. Plechanov, la maggior parte degli emigrati politici tra le due rivoluzioni, i rappresentanti del governo russo e/o sovietico, i responsabili di istituzioni russe e/o sovietiche, ed altri.

Scheda aggiornata al 1 agosto 2013
Statistiche