Russi in Italia

Balli russi Leonidoff


Sede: Roma, Corso Italia 11.

La compagnia di danza "Balli russi Leonidoff" è fondata nel 1920 dalla ballerina e coreografa Elena Pisarevskaja – in arte Ileana Leonidoff – e dal regista futurista Aldo Molinari. Esordisce al teatro Quirino di Roma nella primavera 1920 e rimarrà unita per più di vent'anni, fino alla tournée sud-americana degli anni Quaranta.
All'interno della compagnia, che conta circa 20 elementi, Ileana Leonidoff è coreografa e ballerina; Aldo Molinari è impresario, scenografo, costumista e collabora spesso anche alle coreografie. L'apice della carriera italiana dei "Balli russi Leonidoff" è tra il 1928 e il 1930, quando Ileana Leonidoff è chiamata a dirigere la scuola di ballo del Teatro Reale dell'Opera di Roma (ex Teatro Costanzi) ed è seguita dalla sua compagnia.
Tra i vari ballerini e mimi che, nel corso degli anni, hanno seguito Ileana Leonidoff sulle scene italiane e mondiali si annoverano: Dmitrij Rostov, Lida Marskaja, Konstantin Čerkas, Boris Čeriasev, Georgij Samojlov, la bulgara Assia Kasarevska e la polacca Elena Jabchinska.


Fonti archivistiche
Archivio Centrale dello Stato, Roma, Ministero dell'Interno, Direzione generale della Pubblica sicurezza, Affari generali e riservati, 1922, cat. A11, b. 10, f. Casareuska Assia ed altri artisti russi della compagnia "Balli Leonidoff" 85.


Nota
Nei documenti d'archivio s'incontra Balli Leonidoff (Assia Casarewska-Casareuska, Elena Jabcinskaja, Boris Ceriaseff, Costantino Cerkass).

Laura Piccolo
Scheda aggiornata al 3 novembre 2018



Ileana Leonidoff in un costume di scena per La sacra Bibbia di Pier Antonio Gariazzo, 1920.
www.flickr.com/photos/italiangerry/2247923101/

Indietro
Statistiche